Quattro ruote in agrodolce

Regia: i Tecknicolor

Testo: Dot.ssa Del Tedesco Loretta e  Associazione “LA FUCINA” – Centro delle Biografie di Fontanafredda (PN)

Lo spettacolo ripercorre alcuni tra i momenti più significativi della vita di Ilaria, una ragazza che oggi definiremo diversamente abile. Il voler affrontare questo tema nasce dal desiderio dell’autrice di mostrare quali siano i fattori che influenzano negativamente la percezione che il disabile (specie se giovane) ha del proprio futuro.

I dialoghi, dal linguaggio contemporaneo, sono fluenti e la rappresentazione intesa come una combinazione tra monologhi e scene di vita vissuta, dà la possibilità al pubblico di immedesimarsi nella vita e nei pensieri di un ruotante, (come viene chiamato un disabile dalla protagonista) e di riflettere sui diversi termini che vengono usati per definire la disabilità.


“Tutti i dolori sono sopportabili se li si fa entrare in una storia, o se si può raccontare una storia su di essi.
” – Karen Blixen